Crea sito
Capelli,  review

Spargishampoo Si o No?

Buongiorno bellezze e ben tornate sul mio blog

Oggi vi voglio parlare non di un prodotto di cosmesi, ma di un oggetto, lo SPAGISHAMPOO.

Chi ormai non conosce questo oggetto, ma in quanti lo utilizzano??

Sono io la prima che lo conosce da molto tempo, ma che ne ha iniziato a capire l’importanza solo qualche mese fa.

Prima il mio “metodo di diluizione” era applicare lo shampoo sulla testa, aprire l’acqua e credere di averlo diluito! Ecco, non fatelo perché in questo modo non avrete fatto altro che sprecare prodotto.

Poi mi sono imbattuta del famoso gruppo che potrete trovare su Facebook di Elena Rossi – Vanity Space e ho iniziato a leggere e a cercare informazioni sui benefici che questo piccolo oggetto poteva portare sulla nostra routine per i capelli (lo ammetto anche un po’ intimorita dalle parole di Elena che è davvero molto convincente).


Prima di darvi le mie impressioni vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta:

Che cos’è?

È un semplicissimo tubettino di plastica che serve per diluire il proprio shampoo.

N.B. Lo shampoo non va mai utilizzato puro perché è molto concentrato e quindi più aggressivo sulla cute; va sempre diluito in modo tale da sprecarne molto meno e, soprattutto per chi usa shampoo bio, vedrete che faranno moooolta più schiuma usando pochissimo prodotto!!

La parte posteriore del tubetto ha una scala graduata che ci mostra, in modo indicativo, come diluire allo shampoo con idrolato e acqua (io per ora uso solo acqua e ometto l’idrolato)

Come va utilizzato?

La diluizione è molto soggettiva, di solito di fa 1 parte di shampoo e 3 di acqua; io faccio in questo modo è mi ci trovo molto bene

Quali sono i benefici?

I benefici sono davvero tantissimi:

  • Un minor spreco di prodotto
  • Il prodotto allungato è meno aggressivo del prodotto concentrato
  • Riuscirete a “spargere” in modo più omogeneo lo shampoo sulle vostre teste
  • E anche per gli shampoo bio è ora di schiumare!! Infatti potrete notare che, nonostante i tensioattivi utilizzati nel campo del biologico siano meno schiumogeni, in questo modo il nostro shampoo farà davvero tantissima schiuma
  • I capelli resteranno puliti per qualche giorno in più; ciò è dovuto al fatto che la nostra cute reagisce al prodotto aggressivo producendo più sebo come una sorta di scudo protettivo. Avendo un prodotto meno aggressivo, la produzione di sebo sarà minore e ciò porterà ad avere i capelli puliti più a lungo

Dove lo si può acquistare?

Quello che posseggo io è di @biofficinatoscana, esiste da 100 e da 200 ml (il mio è da 100, ho i capelli alle spalle, sottili e lo utilizzo per circa 3/4 lavaggi). Lo si può acquistare in bioprofumerie e negli e-commerce rivenditori di questa marca!

Io l’ho acquistato da Bioeco-shop.it

Ne esistono anche di altre marche, basterà fare una ricerca con il vostro Browser per cercare altre soluzioni simili


Come avrete potuto capire dall’articolo, questo piccolo oggettino ha cambiato il mio modo di lavare i capelli; una cosa che ho sempre odiato negli shampoo bio è che tendono a non scivolare bene sui capelli e a fare pochissima schiuma. Usando lo spargishampoo ho risolto questi 2 problemi!!

Per non parlare del fatto che restano puliti e perfetti almeno per 3/4 giorni. Devo ammettere che ho già un capello che si sporca con difficoltà, ma dopo 2/3 giorni iniziavo a notare che all’attaccatura non erano più freschi e puliti come appena lavati; invece da quando uso lo spargishampoo ho notato un netto miglioramento riguardo questo aspetto.

Non posso che non promuoverlo e consigliarlo a tutti!!

 

Chi di voi lo conosce e lo utilizza? Come vi trovate? Avete trovato qualche beneficio dell’utilizzarlo?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.